Sülüngiller

Vikipedi, özgür ansiklopedi
Şuraya atla: kullan, ara
Vikipedi:TaksokutuVikipedi:Taksokutu
Sülüngiller
Turaç
Bilimsel sınıflandırma
Alem: Animalia (Hayvanlar)
Şube: Chordata (Kordalılar)
Sınıf: Aves (Kuşlar)
Takım: Galliformes
(Tavuksular)
Familya: Phasianidae
(Sülüngiller)
Horsfield, 1821
Cinsler

Metne bakınız

Dış bağlantılar
Commons-logo.svg Wikimedia Commons'ta Sülüngiller ile ilgili çoklu ortam belgeleri bulunur.
Wikispecies-logo.svg Wikispecies'te Sülüngiller ile ilgili detaylı taksonomi bilgileri bulunur.

Sülüngiller (Phasianidae), tavuksular (Galliformes) takımından uçamayan kuşlardan oluşan bir kuş familyası.

Tasvir[değiştir | kaynağı değiştir]

Vücutları oldukça ince, boyunları kısa, başları küçük, kanatları kısa ve son derece yuvarlaktır. On altı ila on sekiz arası tüyden oluşan kuyrukları uzundur. İnce, kıvrımlı ve güçsüz gagaları kancalıdır. Orta boydaki ayakları, erkeklerde bir çıkıntı geliştirmiştir. Tüyler, çıplak yanakları ve ayak bilekleri hariç bütün vücudu kaplar. Tüyleri genel olarak büyük ve yuvarlak olup istisnai bir biçimde ince ve uzundur. Bazen kafa arkasında (oksiput), göz çevresinde ve boyun bölgesinde daha da uzayabilirler. Yer yer saçılır ve renkleri çok ışıltılı olmasalar da gösterişli tonlara sahiptir. Dişileri genel olarak erkeklerden daha küçük olup kuyrukları daha kısadır ve renk olarak daha sadedirler.

Distribuzione e habitat[değiştir | kaynağı değiştir]

Raramente penetrano all'interno delle foreste, perché hanno bisogno, per soddisfare le loro necessità vitali, di vagare nei campi, nei prati e nelle pianure fertili. Alcune specie si trattengono anche nel più rigido inverno nelle regioni montane, altre invece non si discostano dalle pianure; e tutti possono dirsi molto affezionanti alle proprie abitudini stanziali. Non si può in nessun caso, infatti, dire che compiano veri e propri trasferimenti, soprattutto se si considera l'insufficienza dei loro organi di locomozione. Se infatti i fagiani camminano bene, e non restano dietro a nessun altro gallinaceo nella corsa, il loro volo è, però, faticosissimo, ed essi non vi ricorrono che in casi di necessità estrema.

Gli spostamenti aerei richiedono loro dei robusti colpi d'ala al momento della levata, che producono dei forti e caratteristici rumori; a maggiore altezza invece scivolano con le ali allargate e la coda orizzontale, procedendo abbastanza celermente.

Sul terreno si muovono adagio e con circospezione, con il collo retratto e la bella coda sollevata in modo da evitarle ogni danno a contatto col terreno, e, se devono affrettare l'andatura, piegano il capo più in basso, alzano maggiormente la coda e si aiutano, se è necessario, con le ali; posati sugli alberi, si mantengono dritti e lasciano penzolare quasi verticalmente la lunga appendice.

I sensi dei fagiani sono bene sviluppati. Tra loro vivono in pace per gran parte dell'anno, ma l'epoca degli amori, accendendo la gelosia dei maschi, introduce anche nei loro rapporti frequenti occasioni di lotta. Di natura timida e schiva, amano tenersi, per quanto possono, nascosti tra i cespugli e le erbe, evitando attentamente i luoghi aperti e scorrendo di nascondiglio in nascondiglio; non si riuniscono mai in grandi stuoli, e la loro occupazione principale consiste nella ricerca del cibo, prolungata dal mattino alla sera con un breve intervallo nelle ore pomeridiane.

Biologia[değiştir | kaynağı değiştir]

Alimentazione[değiştir | kaynağı değiştir]

Si nutrono delle sostanze vegetali più disparate, dalle sementi alle bacche ed alle foglie, nonché di diverse specie di insetti.

Riproduzione[değiştir | kaynağı değiştir]

Come regola generale, questi uccelli sono poligami, ed ogni maschio ama farsi una piccola corte di cinque o sei femmine; spinto da una smania amorosa che non raggiunge tuttavia i limiti toccati dai tetraonidi, per conquistarle gira intorno ad esse in diversi atteggiamenti, drizza le piume del ciuffo e del collo, solleva le ali, il groppone e la coda, fischia in modo sgradevolissimo. Dopo l'accoppiamento si disinteressa della compagna, va in cerca di altre femmine e combatte con altri maschi per il controllo del territorio; la femmina invece si cerca un cantuccio tranquillo, vi pratica, razzolando, una leggera escavazione e, dopo averla sommariamente rivestita, vi depone le proprie uova, sei, otto o magari dodici, che cova per 24-25 giorni. I piccini presentano, subito dopo sgusciati, un aspetto non diverso da quello degli altri piccoli gallinacei; sono altrettanto vispi, crescono rapidamente e nella seconda settimana di vita sono già in grado di svolazzare e di appollaiarsi sugli alberi; entro due o tre mesi il loro sviluppo è completo, ma fino all'autunno rimangono sotto la protezione dei genitori.

Cinsler[değiştir | kaynağı değiştir]